sabato 27 giugno 2009











Sulla collina


Sulla collina

un pazzo ed un savio

seduti sotto ad un vecchio ippocastano


E' il crepuscolo...


Il savio tiene tra le mani un libro

Il pazzo stringe nel pugno una castagna


Non parlano ma si guardano negli occhi

Quando alfine si fa buio

non sai più qual'è l'ombra del savio

e quale quella del pazzo


E non lo sanno

forse

nemmeno loro due.


Roberto 6.12.84

lunedì 22 giugno 2009











Avvertimento


Hanno scritto VERBOTEN!

sull'insegna più alta

ma il povero passero

non sapendo leggere

ha continuato a bere...


Roberto 15.05.86

mercoledì 17 giugno 2009














Imperizia


Non chiesi mai

ciò che mi fu sempre negato

le vicende picaresche non fanno per me

non costrinsi nessuna

al mio continuo picchettaggio

mi dicevo che le piattole son solo da disprezzare


Ora

son davvero tutte mie

le rose che non colsi?

Roberto 22.07.86

venerdì 12 giugno 2009










Compagni di viaggio



Il vetturino salì a cassetta

balenò nell'aria lo scudiscio

senza nemmeno colpire la bestia


Lo scossone e lo scricchiolare

dei sassi sotto le ruote

c'informò della partenza


La destinazione era ignota

ma a me ed ai miei compagni di viaggio

la cosa aveva scarsa importanza


Unica vera fonte di soddisfazione

era il fatto di muoversi

ancora.



Roberto 29.07.86

mercoledì 10 giugno 2009














Viaggiatori del tempo


Rimane qualcosa d'inerme

inutile ai più

ferrovecchio per i cuori di pietra


I viaggiatori del tempo

non conoscono fermate

non ripetono mai lo stesso percorso

dai ghiacci remoti al fuoco eterno

loro abituale capolinea

impiegano pochissimo:

una vita.



Varazze 31.07.86

lunedì 8 giugno 2009







Ti regalo



Ti regalo questa rosa virtuale
Se vuoi puoi fingere di sentirne il profumo
Diventerà per incanto quasi reale


Forse è il fato che mi manda
Forse è solo un segno o un sogno
Un piccolissimo dono per te Miranda


Roberto 08.06.09

venerdì 5 giugno 2009













Orbite


Al limite supremo

dell'ultimo eremo

all'epiciclo finale

del viatico rosa

incolume

unico barlume

con te son conteso

viandante cortese


Sotto un ala di pioggia

protettiva

radioattiva

nel fremito lieve

breve

dalla pupilla cerulea

una lacrima scivola

e rapida si posa

sul petalo d'una rosa.

Roberto 09.08.86