mercoledì 24 marzo 2010









Suonatori di flauto




Langue
nella sera
un vecchio carillon


Tra gli orchestrali
attoniti
s'alzano
lievi note di flauto


Suoni sommessi
chiusi
tra le pareti dell'anima


Va l'uomo
meditabondo
incapace di cogliere
altra musica
se non quella
melensa e dispotica
dei tromboni arrugginiti.




Roberto 21.11.83

2 commenti:

anna ha detto...

questa e' bellissima...io vi ho dato una mia interpretazione...

Roberto ha detto...

Credo che sia la stessa...