mercoledì 30 dicembre 2009












Il nuovo anno



è un diario da riempire

un calendario intonso

il sorriso di un bambino

il vento nei capelli

un sogno da scoprire

una piccola speranza di gioia...



Roberto 30.12.09

giovedì 24 dicembre 2009











Non solo oggi




Natale
Vuol dire
Far del bene
Ma
La cosa
Più importante
E' avere
Natale
Sempre nel cuore
E
Trovare
Ogni istante
Per regalare
Un pochino
D'amore




Roberto 24.12.09

mercoledì 16 dicembre 2009













Al tramonto


Al tramonto

il mare diventa impetuoso

con le onde

orde di cavalli

che arrivano

fin sulla spiaggia...



Qui svaniscono

senza lasciar

alcuna traccia


Roberto 16.12.09

Disegno di Nina

giovedì 10 dicembre 2009
















Burlesque



Considerate un piccolo boulevard
con lampioni di cristallo
numerati
qualche pianta porcellanata
fiori di verbasco
pungitopo
gemme sempreverdi
senza peccato
foglie che danzano al vento
per posarsi
poi
sul selciato incatramato...


Questo è il mondo che trascolora
sotto i colpi freddi della tramontana
e affonda nel vortice nero dell'universo...


Eppure


I commensali s'attardano al ricco baccanale
concedendosi alle più moderne overtures
e
nei cineforum
indugiano nei sillogismi
del tutto opinabili
sull'infinito...




Roberto 10.11.09

martedì 8 dicembre 2009









Rifugio d'ombre


Nel mio rifugio d'ombre

è musica celeste per ogni hombre


Dopo una notte di spavento

buia e piena di vento


Aspetterò il mattin dorato

per esser a tutti assai grato.


Roberto 04.12.89

giovedì 3 dicembre 2009









Porte chiuse



Troppo spesso

ho trovato

porte chiuse

nel labirinto dell'amore


Assai paziente

ho atteso

che qualcuna s'aprisse

per delle ore


Così facendo

ho riempito

il tempo di frasi fatte

e la voce di tremore.



Roberto 26.11.83

martedì 24 novembre 2009









In dormiveglia



Ti senti sfinito

otto ore di veglia son tante

ti riposi un'istante

le mani sul fucile

i pensieri a quand'eri civile


Sprofondi nel sonno

incubi angosciosi

sangue dappertutto


Ti svegli sudato

al fragore delle mine

ai comandi d'un duce

devi morire


Roberto 1978

(Una delle mie prime poesie)

mercoledì 18 novembre 2009











Frammenti



La clessidra

centellina l'istante felice

e ti pone dinanzi

la cernita ambigua:

scegli tosto

ora che hai smesso

ogni ardire

ogni ardore..


Roberto 20.09.85



venerdì 13 novembre 2009












Fior di loto




Pallida luna

Come una lanterna cinese

Illumini il tuo cammino


Ramingo


A cacciar fortuna

Nuove voglie, nuove imprese

Più lontano, più vicino...





Roberto 13.11.09

Dedicata a Fenice

Disegno di Fenice
.

mercoledì 11 novembre 2009










Tinte


E' il tempo

che colora la vita

dal rosa tenue

del primo istante

verso varianti

ahimè

sempre più infuocate.



Roberto 20.09.85

sabato 7 novembre 2009
















Festival


La campana di vetro

rintocca l'ora silente

e colora

uno scampolo di cielo

più azzurro che mai...



Roberto 27.09.85

Disegno di Fenice

lunedì 2 novembre 2009














L'ape regina

Sapevo già chi fosse
Ancor prima
Che bussasse alla mia porta...


Quei passi
sicuri e senza eco
li conoscevo benissimo...


Roberto 02.11.09
Dedicata ad Alda Merini

venerdì 30 ottobre 2009











Pindarico


Guarda Aurora

alacre mente

ove

sempre nuovo capriccio alberga

oggi il cielo

piange il plagio di colui

che volle tenere troppo per se

e che alacremente sfiorì

sparendo nel marasma quotidiano.


Roberto 17.04.86

domenica 25 ottobre 2009












Prefazione


Come s'alza alle cimase

il suono muto

di questi canti orfici


Dalle parole in fila

quasi in posa

appena nate

eppur già morte.


Roberto 28.11.87


Disegno di Fenice

giovedì 22 ottobre 2009














Maison du midi



Ho sprecato

il mio tempo migliore

a guardare

i sorrisi passare...


Purtroppo

le apparenze non bastano mai

anche la casa

esposta a mezzogiorno

ha il muschio sui muri...


Roberto 26.09.87

giovedì 15 ottobre 2009









Cielo cristallo



L'ombra dell'eucalipto

sul sentiero tortuoso

placa l'afa del meriggio...


...il cielo cristallo

rispecchia l'acqua del lago

e/o viceversa...



Roberto 28.04.85

venerdì 9 ottobre 2009








Parole come pietre


Urli

quasi a tirarmi

parole come pietre

e/o

in alternativa

silenziosi sguardi

acuminati come lance...


Roberto 07.05.88


Disegno di FENICE

giovedì 1 ottobre 2009












Un veliero



Un veliero

tra le case


Nido di gabbiani


Per lui

ogni vento è bonaccia

e l'acqua sul ponte

e solo quella piovana...



Roberto, Savona 20.12.89

lunedì 28 settembre 2009













Parola di vate



Per le soventi

inaudite cose

per parola di vate

uomo integerrimo


Quali inutili movenze

spine senza rose

per parola di vate

nemico acerrimo.


Roberto 15.01.88


Disegno di: FENICE

mercoledì 23 settembre 2009








Notte fredda


E' una notte fredda

di quelle

che vorresti

già essere a letto

con la luna

sorniona

che sale

piano, piano

i gradini del cielo.


Roberto 18.11.83

martedì 15 settembre 2009












Inedia


Quel sorriso

che tanto

ostenti

sulle labbra

troppo

ti manca

nel cuore.


Roberto 28.04.86


Disegno di Fenice

mercoledì 9 settembre 2009











Cielo cristallo


L'ombra dell'eucalipto

sul sentiero tortuoso

placa l'afa del meriggio...


...il cielo cristallo

rispecchia l'acqua del lago

e viceversa...


Roberto 28.04.85


Disegno di Fenice

mercoledì 2 settembre 2009











Sillabe


Sillabe ignote

Ti regala il vento

Parole vuote

Prive d'accento


Geme, stride, soffia e batte...


E mari e colli

Antiche torme

Amari scolli

Perdute forme...



Dedicata a Eugenio Montale

Roberto 06.10.88


Disegno di Fenice

mercoledì 26 agosto 2009











Alcantara


Scende tra gole di lava

Sotto un sole rovente

Tra zagare e ginestre

Il fiume bollente

Che incendia il mare


Fiumefreddo-Taormina-Giardini


Il treno corre veloce

Silente nel frinire delle cicale...


Alcantara

Roberto 23.07.88

mercoledì 19 agosto 2009













La malattia immortale


Nella malattia immortale

per le immature febbri

non sapendo o fingendo


Gli spasmi

gli urli

e le lacrime


Il silenzio

greve

degli altri..



Roberto 17.11.88

lunedì 10 agosto 2009










Stelle cadenti


Erano i tempi di Bellosguardo

e beltà da lei fuggea...


Mi piaceva stare con te

e guardare il mare

e le barche perdersi al tramonto

sotto l'orizzonte ramato


Mi piaceva stare con te

ad aspettare la notte

e qualche stella cadente

anche se

lo sapevo bene

il tuo desiderio

non sarebbe mai stato

uguale al mio...


Roberto 08.03.91

giovedì 6 agosto 2009











Stelle



Le donne sono stelle

Qualcuna brilla di più

Qualcuna è molto lontana

Ma tutte

Saranno sempre

Nel mio cuore...



Roberto 06.08.09

lunedì 3 agosto 2009









Rimmel


Mi raccontavi

tutta la tua vita

sembrava quasi un film

ma si scioglieva il rimmel...



Roberto 20.01.89

mercoledì 29 luglio 2009













Nuvole


Spesso mi capita

di rimanere assorto

d'isolarmi da tutto e da tutti

e di seguire

con lo sguardo

lo scorrere lento

delle nuvole in cielo

portate dalla brezza leggera

dispiaciuto

quasi

di non poter far nulla

per fermarle.



Roberto

domenica 26 luglio 2009








E' festa


E' festa

ma vallo a dire

all'anatra

senza testa.


Roberto 20.01.92

lunedì 20 luglio 2009











Il mostro


Non hanno ancora ucciso il mostro

era solo uno dei suoi tanti simulacri

un vecchio estimatore esecrabile


La scoperta è stata tardiva

e siamo rimasti inebetiti


Ma il miraggio è stato solo nostro

e ora le silfidi

hanno ripreso l'amaro singulto


Roberto 22.07.86

venerdì 17 luglio 2009








Altre voci


Altre voci

e passi in lontananza

a perdersi

tra le valli dell'eco

al tramonto

in questa sera

che s'appresta

più buia e ventosa

a portar via

ogni parola...


Roberto 20.05.89

lunedì 13 luglio 2009







Banderuola


Ti portavo doni

per umane certezze


Mi regalavi sorrisi

e sguardi complici...


Il tutto fedelmente

riportato

sull'agenda del mio cuore...


Ma, ahimè,

eri la banderuola

sull'albero maestro.



Roberto 30.01.92

venerdì 10 luglio 2009













La vita non è sogno


Sei già

tra le braccia di Morfeo...


La marionetta

riposta in un cantuccio

le braccia penzoloni

lo sguardo fisso nel vuoto...


Alla vasta platea

sul palco del mondo

declami

i tuoi versi di sogno...


Roberto 19.11.84

martedì 7 luglio 2009











Al cielo infinito


Lo sciabordio

continuo

dell'onda

è un parlare sommesso

sommerso...


Dal profondo del mare

alla pallida luna


Dal profondo del cuore

al cielo infinito...



Roberto 10.09.90

mercoledì 1 luglio 2009














L'uomo goffo


Fermo

sul greto del fiume dei sensi


Hai visto volare

anche colombi gracili


Hai gettato

qualche sasso nell'acqua

e sei rimasto

a guardare

i cerchi rompersi tra loro...



Roberto 25.11.84

sabato 27 giugno 2009











Sulla collina


Sulla collina

un pazzo ed un savio

seduti sotto ad un vecchio ippocastano


E' il crepuscolo...


Il savio tiene tra le mani un libro

Il pazzo stringe nel pugno una castagna


Non parlano ma si guardano negli occhi

Quando alfine si fa buio

non sai più qual'è l'ombra del savio

e quale quella del pazzo


E non lo sanno

forse

nemmeno loro due.


Roberto 6.12.84

lunedì 22 giugno 2009











Avvertimento


Hanno scritto VERBOTEN!

sull'insegna più alta

ma il povero passero

non sapendo leggere

ha continuato a bere...


Roberto 15.05.86

mercoledì 17 giugno 2009














Imperizia


Non chiesi mai

ciò che mi fu sempre negato

le vicende picaresche non fanno per me

non costrinsi nessuna

al mio continuo picchettaggio

mi dicevo che le piattole son solo da disprezzare


Ora

son davvero tutte mie

le rose che non colsi?

Roberto 22.07.86

venerdì 12 giugno 2009










Compagni di viaggio



Il vetturino salì a cassetta

balenò nell'aria lo scudiscio

senza nemmeno colpire la bestia


Lo scossone e lo scricchiolare

dei sassi sotto le ruote

c'informò della partenza


La destinazione era ignota

ma a me ed ai miei compagni di viaggio

la cosa aveva scarsa importanza


Unica vera fonte di soddisfazione

era il fatto di muoversi

ancora.



Roberto 29.07.86

mercoledì 10 giugno 2009














Viaggiatori del tempo


Rimane qualcosa d'inerme

inutile ai più

ferrovecchio per i cuori di pietra


I viaggiatori del tempo

non conoscono fermate

non ripetono mai lo stesso percorso

dai ghiacci remoti al fuoco eterno

loro abituale capolinea

impiegano pochissimo:

una vita.



Varazze 31.07.86

lunedì 8 giugno 2009







Ti regalo



Ti regalo questa rosa virtuale
Se vuoi puoi fingere di sentirne il profumo
Diventerà per incanto quasi reale


Forse è il fato che mi manda
Forse è solo un segno o un sogno
Un piccolissimo dono per te Miranda


Roberto 08.06.09

venerdì 5 giugno 2009













Orbite


Al limite supremo

dell'ultimo eremo

all'epiciclo finale

del viatico rosa

incolume

unico barlume

con te son conteso

viandante cortese


Sotto un ala di pioggia

protettiva

radioattiva

nel fremito lieve

breve

dalla pupilla cerulea

una lacrima scivola

e rapida si posa

sul petalo d'una rosa.

Roberto 09.08.86

sabato 30 maggio 2009










La montagna


Da quaggiù incute timore

poi pian piano salendo

prendiamo coraggio

e alfine in vetta

da vinti diventiamo vincitori

ed è così

che possiamo guardare

finalmente

il mondo

ai nostri piedi.


Roberto

mercoledì 27 maggio 2009









La lunga estate



La lunga estate

avvolge

con i suoi ricami dorati

le tenebre della notte

ed il gregge ozioso

delle nuvole

aspetta

l'onda calda del mare


Roberto 27/04/84

sabato 23 maggio 2009








In dormiveglia


Ti senti sfinito

otto ore di veglia son tante

ti riposi un'istante

le mani sul fucile

i pensieri a quand'eri civile


Sprofondi nel sonno

incubi angosciosi

sangue dappertutto


Ti svegli sudato

al fragore delle mine

ai comandi d'un duce

devi morire


Roberto

Questa è la prima poesia che ho scritto nell'ormai lontano 1978.



giovedì 21 maggio 2009










Rifugio d'ombre


Nel mio rifugio d'ombre

è musica celeste per ogni hombre


Dopo una notte di spavento

buia e piena di vento


Aspetterò il mattin dorato

per esser a tutti assai grato.

Roberto 04.12.89

lunedì 18 maggio 2009











All'imbrunire


Scrivi sulla sabbia

dolci parole

che il vento

rapido

cancella...


Resti

all'imbrunire

immerso nel tuo soliloquio sterile

così simile al mormorio della risacca...




Roberto 20.11.85

giovedì 14 maggio 2009













Donna


Donna

amica

amante mia

il solo vederti scalda il cuore

e la tua voce

rasserena l'animo mio...


T'aspetterei per ore

e nell'attesa

scriverei poesie...



Roberto

venerdì 8 maggio 2009










Ossessioni


Qualcosa si ripete come la storia:

Rimanere invischiati

Nelle ragnatele della memoria

Terminare il volo

Perdere i capelli

Invecchiare e rimanere soli

Addormentarsi senza sogni

Le membra immobili nel buio

Senza bisogni

Oltre la collina il suono puro della luce

E

Si cammina ancora

Senza nessuna fatica.



Roberto