mercoledì 28 maggio 2008







Frigidario


La cuna che brilla

la notte mansueta
ondeggia al fremito lieve del vento
e le stelle silenti
occhieggiano nel buio



Sul basso fondale
lontano da ogni scandaglio
l'anima giace
chiusa nel suo frigidario...


Roberto

Nessun commento: