sabato 13 dicembre 2008








Margine

L'ombra di un gabbiano
sulla battigia deserta
segue la risacca dell'onda
e
poi
lascia il margine estremo
per catapultarsi lontano
...
oltremare.




Roberto 07.03.85

2 commenti:

Luna_tica ha detto...

...Oggi mi sento come un messaggio in bottiglia, alla deriva.

ed ecco che leggo la Tua poesia.
..sempre gradevole sostare qui da Te.

un bacio

Roberto ha detto...

Ti ringrazio tanto, ciao!